A Pianezza il film che nessuno vuol far vedere

 

E’ Archiviato. L’obbligatorietà dell’azione penale in Valsusa, realizzato da un team dei Giuristi Democratici torinesi, Controsservatorio Valsusa, L’Altro Diritto (Centro di documentazione su carcere, devianza e marginalità), Antigone, A Buon diritto. Un documentario narrato da Elio Germano che affronta il tema della tutela giudiziaria delle persone offese dai reati commessi da agenti delle Forze dell’Ordine. Quindi, un tema che solleva prima di ogni altra cosa il problema della democrazia in un Paese che le cronache politiche quotidianamente ci descrivono come presidiato dalle lobby, dalle banche e inquinato dalla corruzione.

Immagini crude ma soprattutto una realtà cruda, quella di una Procura torinese che abdica al proprio dovere di tutelare i cittadini da ogni abuso archiviando a senso unico ogni esposto o denuncia di fatti gravi di violenza compiuti dal 2005 ad oggi ai danni di cittadini che protestano contro la Torino-Lione. Immagini che fanno pensare, sulla collocazione non imparziale della Giustizia tra le parti, specie se misurata a fronte delle durissime sentenze contro i valsusini in Tribunale.

Il film, già proiettato estesamente a Torino e sul territorio, non ha avuto vita facile. E’ stato osteggiato dai sindacati di polizia e da tutte le forze politiche interessate alla Torino-Lione che da tempo hanno voluto stendere un velo di silenzio mediatico sulla protesta popolare più conosciuta e più forte del nostro Paese.

A Pianezza  è stato respinto anche dalla locale sezione Anpi, feudo ottuso e fazioso del Pd, i cui associati si sono rifiutati persino di visionarlo perchè – a detta del segretario di sezione Romano Vignolini –  “il Tav non interessa”. Un atteggiamento non esemplare per chi dice di avere a cuore i problemi della democrazia ma rappresentativo di una realtà culturalmente arretrata con cui i cittadini consapevoli si misurano purtroppo quotidianamente.

Ci penseranno quindi i No Tav del Comitato locale La Gronda con la collaborazione del Meet Up Cinque Stelle a proporre il film ai pianezzesi che vorranno rompere le barriere del silenzio e informarsi.

 Archiviato verrà proiettato per i cittadini di Pianezza martedi 30 maggio alle ore 21 al Teatro Laboratorio Creativo di via Mazzini 4  in occasione dell’inaugurazione del No Tav Paint Tour, una mostra di opere di artisti No Tav che sta circolando tra Torino e cintura da qualche mese.   (F.S. 22.5.2017)

 

 

 

Annunci

Info mavericknews
Organizzatore di eventi, laurea e master all'Università del Texas in Studi Americani, giornalista pubblicista dal 2009. Direttore della rivista American West, si dedica poi alle tematiche ambientali e alla cronaca delle lotte sociali. I suoi articoli sono stati pubblicati su Tg Maddalena, Tg Vallesusa, Valsusa Notizie, Prendocasa, Carmilla Online, Contropiano. Ha co-prodotto l'inchiesta filmata La Baita- Presidio No Tav in Val Clarea. Per Lu:Ce edizioni, ha pubblicato Resa dei Conti alla Maddalena. 2010-2011. Diario di due anni di lotta contro l'Alta Velocità in Valle di Susa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...