Comunicato 5 Stelle sulla sentenza di primo grado contro Perino e altri

Un conto salato per il legittimo e pacifico dissenso dei No TAV

Apprendiamo con sgomento la notizia della condanna in primo grado da parte del Tribunale di Torino di Alberto Perino, Loredana Bellone e Giorgio Vair, giudicati colpevoli di aver ostacolato le operazioni di carotaggio di Ltf in località Traduerivi nel 2010, sondaggi che oltretutto sono risultati assolutamente inutili per il prosieguo della progettazione.

Adesso dovranno risarcire proprio quella società che sta infliggendo un enorme danno alla valle in cui vivono, pagando una somma superiore a 200.000 euro (cifra spropositata che, esclusi circa 22.000 euro di spese legali, deriva dalla fattura per l’affitto per 15 giorni di una porzione di terreno agricolo da utilizzare per i sondaggi).

L’accanimento nei confronti dei No TAV che manifestano pacificamente il loro dissenso attuando forme di resistenza non violenta è indice di una volontà repressiva che non potrà che acuire ancora di più la tensione in Valsusa.
Non faremo mancare la nostra solidarietà ed iniziative di sostegno per affrontare un simile impegno economico, nell’attesa che venga il giorno in cui saranno gli abitanti della valle a presentare il conto dei danni subiti.

Marco Scibona – Senatore M5S Piemonte

Alberto Airola – Senatore M5S Piemonte

Laura Castelli – Deputata M5S Piemonte

Ivan Della Valle – Deputato M5S Piemonte

Davide Bono – Consigliere regionale M5S Piemonte

Annunci

Info mavericknews
Organizzatore di eventi, laurea e master all'Università del Texas in Studi Americani, giornalista pubblicista dal 2009. Direttore della rivista American West, si dedica poi alle tematiche ambientali e alla cronaca delle lotte sociali. I suoi articoli sono stati pubblicati su Tg Maddalena, Tg Vallesusa, Valsusa Notizie, Prendocasa, Carmilla Online, Contropiano. Ha co-prodotto l'inchiesta filmata La Baita- Presidio No Tav in Val Clarea. Per Lu:Ce edizioni, ha pubblicato Resa dei Conti alla Maddalena. 2010-2011. Diario di due anni di lotta contro l'Alta Velocità in Valle di Susa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...