Resistenza senza barriere

Aperto un fondo di documentazione che sancisce l’unità dei valori della Resistenza a quelli del Movimento NoTav della Val Susa.

 BALMAFOL-RESISTE-2013Con un notevole atto di coraggio politico e culturale, visti i tempi, l’Istituto Piemontese per la Storia della Resistenza “Giorgio Agosti” di Torino (via del Carmine 13, tel. 011.4380090, info@istoreto.it) ha istituito un fondo di documentazione sul Movimento No Tav in Val di Susa.

Il fondo comprende ogni tipo di supporto, cartaceo e digitale, dai volantini ai poster, alle locandine, ai dvd, ecc. D’ora in poi quindi, chi vorrà, potrà contribuire ad ampliare la raccolta di materiali con una donazione all’Istituto.

Superfluo soffermarsi sul valore politico dell’iniziativa che associa direttamente la Resistenza storica contro il nazifascismo alla resistenza popolare dei valsusini contro la speculazione, la devastazione del territorio, la mafia e l’occupazione militare. Un’occasione in più per contribuire a rinnovare il dibattito sulle Nuove Resistenze e, perchè no, ad assecondare il ricambio generazionale in un’ Anpi areanta da tempo nelle paludi della retorica istituzionale e in mano a una dirigenza pavida o sottomessa al Pd.

Interpellato da Maverick, il Presidente del Comitato Regionale per la diffusione dei valori della Resistenza, Roberto Placido (Pd), si è detto “perplesso” sull’iniziativa ma non ha aggiunto altro, almeno per il momento.

Quasi ad accompagnare la buona notizia, la sezione Anpi di Bussoleno-Foresto-Chianocco in collaborazione con la Fiom di Torino annuncia per il 6 e 7 Luglio l’appuntamento annuale per celebrare la vittoriosa battaglia partigiana di Balmafol dove i giovani resistenti della 42° Brigata d’Assalto “Walter Fontan” sconfissero due battaglioni di fascisti che davano loro la caccia. Per il calendario della manifestazione, vedi http://www.lavallecheresiste.info .(F.S. 2.7.2013)

Annunci

Info mavericknews
Organizzatore di eventi, laurea e master all'Università del Texas in Studi Americani, giornalista pubblicista dal 2009. Direttore della rivista American West, si dedica poi alle tematiche ambientali e alla cronaca delle lotte sociali. I suoi articoli sono stati pubblicati su Tg Maddalena, Tg Vallesusa, Valsusa Notizie, Prendocasa, Carmilla Online, Contropiano. Ha co-prodotto l'inchiesta filmata La Baita- Presidio No Tav in Val Clarea. Per Lu:Ce edizioni, ha pubblicato Resa dei Conti alla Maddalena. 2010-2011. Diario di due anni di lotta contro l'Alta Velocità in Valle di Susa.

One Response to Resistenza senza barriere

  1. GIULIA FERRO says:

    Grazie della notizia.
    Mi sembra normale testimoniare un pezzo di storia del nostro paese volto alla difesa del territorio ed all’autodeterminazione della gente che ci vive.
    Come Torino e Cintura No Tav, tra i mille contributi che costituiranno il fondo, ci piacerebbe consegnare il dossier relativo alla manifestazione lanciata l’anno scorso a RAVENNA CONTRO LA CMC,dossier curato da Massimo Bonato e che ben testimonia lo stile no tav e la sua capacità di creare sinergie.
    giulia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...