Comunicato Anpi di Bussoleno-Foresto-Chianocco sugli arresti di No Tav

L’A.N.P.I. Bussoleno-Foresto-Chianocco, esprime solidarietà a Cristian ed Emanuele, nostri compagni ed amici, arrestati stamattina e che ora stanno pagando con la detenzione la scelta libera e responsabile di difendere la terra in cui vivono dallo scempio che burattinai senza scrupoli stanno perpetrando in Clarea.

 Ad Emanuele e Cristian va il nostro rispetto poiché hanno scelto da che parte stare, ovvero con il popolo e con la terra che lo ospita, ad altri invece, che addirittura definiscono squadristi fascisti chi si ribella all’illegalità delle reti e all’ingiustizia del sistema, a costoro che si sono schierati con faccendieri e lobby di potere e va tutta la nostra riprovazione ed il nostro biasimo più netto. Si vergognino se ne hanno la capacità!

 Cristian ed Emanuele hanno l’unica la “colpa” di aver difeso la loro vita, perché di questo si tratta, prendendo esempio dalla lotta Partigiana che ha contraddistinto le sorti e le vicende della Val di Susa tutta, per scegliere questa strada occorre però, a differenza d’altri, conoscere la storia partigiana ed avere vero amore per la propria terra, i propri cari, e per la libertà nel più alto significato del termine. Auspichiamo che siano immediatamente scarcerati e che possano fare immediato ritorno in una Valle che affettuosamente li abbraccia e li attende.

 Ora e sempre Resistenza!!!

 

A.N.P.I. sez. Bussoleno-Foresto-Chianocco

Annunci

Info mavericknews
Organizzatore di eventi, laurea e master all'Università del Texas in Studi Americani, giornalista pubblicista dal 2009. Direttore della rivista American West, si dedica poi alle tematiche ambientali e alla cronaca delle lotte sociali. I suoi articoli sono stati pubblicati su Tg Maddalena, Tg Vallesusa, Valsusa Notizie, Prendocasa, Carmilla Online, Contropiano. Ha co-prodotto l'inchiesta filmata La Baita- Presidio No Tav in Val Clarea. Per Lu:Ce edizioni, ha pubblicato Resa dei Conti alla Maddalena. 2010-2011. Diario di due anni di lotta contro l'Alta Velocità in Valle di Susa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...