Tangest. Presentato sondaggio dei Comitati: i cittadini non vogliono l’opera.

Una consapevolezza che sta crescendo presso i cittadini delle zone interessate grazie ad una prima campagna di informazione.

Sono stati presentati in una conferenza stampa congiunta Coordinamento No tangest- Movimento 5 Stelle i risultati di un sondaggio effettuato su 500 cittadini del territorio interessato dal tracciato della Tangenziale Est, la bretella autostradale a pedaggio senza uscite verso Torino che collegherebbe l’A21 da Santena con l’A4 a Brandizzo. Prima del sondaggio era stato inviato a tutti i residenti della collina torinese un opuscolo informativo redatto dal Coordinamento No Tangest, in cui venivano illustrati una serie di pregiudiziali sull’opera. Ai soggetti intervistati sono state rivolte quattro domande (serve per la mobilità?, serve per rilanciare l’occupazione?, non intaccherà ambiente a salute?, il costo di un miliardo di euro è una priorità per la mobilità?) e una conclusione  (è favorevole o contrario alla Tangenziale est?). Anche se solo il 18,8% degli intervistati ha ricevuto e letto il materiale informativo sul progetto inviato dal Coordinamento NoTangEst, cioè 94 su 500, i risultati parlano chiaro: la maggioranza dei cittadini non è favorevole alla costruzione della Tangenziale Est

In occasione di una precedente indagine realizzata ad aprile tramite una domanda secca (favorevole o contrario), il 27,1% del campione dei comuni collinari si era espresso contro la realizzazione della nuova autostrada a prescindere dal proprio grado di informazione; tra chi si dichiarava informato i contrari scendevano addirittura al 24,5% (dimostrando un’informazione di parte tramite media e giornali). Con l’indagine attuale, preceduta dalle quattro domande di cui sopra più specifiche, il dato dei contrari all’opera arriva al 29,8%, mentre compaiono un 26,2% di indecisi, facendo precipitare i favorevoli all’opera da oltre il 70% al 44%, dimostrando che una controinformazione è fondamentale. Infine tra chi ha ricevuto e letto l’opuscolo (94 su 500) si arriva ad un sostanziale pareggio tra favorevoli (40,4%) e contrari (36,2%) con un 23,4% di dubbiosi. Dati che dimostrano l’importanza delle campagne informative su un’opera voluta naturalmente da partiti (tutti), banche (Unicredit), concessionari autostradali (Gruppo Gavio), costruttori (Impregilio) e spacciata dalla grande informazione come necessaria per risolvere le congestioni di traffico nell’area est. Malloppo: un miliardo in prima valutazione. Tutto a discapito della collina. Chi volesse farsi un’idea dell’eventuale disastro paesaggistico dia un’occhiata alle fotografie della Val Clarea prima e dopo l’installazione del cantiere Tav.

Se quindi per le aree interessate è necessario individuare le forme di una migliore mobilità ancora più urgente sarà coniugare queste tematiche con l’esigenza di preservare il territorio. Ancora una volta comunque, l’iniziativa dei Comitati evidenzia chiaramente che il volere della gente non è quello dei partiti e delle lobbies.

Annunci

Info mavericknews
Organizzatore di eventi, laurea e master all'Università del Texas in Studi Americani, giornalista pubblicista dal 2009. Direttore della rivista American West, si dedica poi alle tematiche ambientali e alla cronaca delle lotte sociali. I suoi articoli sono stati pubblicati su Tg Maddalena, Tg Vallesusa, Valsusa Notizie, Prendocasa, Carmilla Online, Contropiano. Ha co-prodotto l'inchiesta filmata La Baita- Presidio No Tav in Val Clarea. Per Lu:Ce edizioni, ha pubblicato Resa dei Conti alla Maddalena. 2010-2011. Diario di due anni di lotta contro l'Alta Velocità in Valle di Susa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...