L’Anpi a Rivoli si schiera con la casta

Personaggi impresentabili invitati, in violazione dello Statuto associativo, dall’ex Pci Gianotti. Un flop davanti a venti amici e ad un pubblico di passanti ostili.

 Rivoli (To). Chi come noi, mosso da una insana curiosità, ha voluto andare a vedere come si sviluppava l’iniziativa pubblica in piazza sui costi della politica ha trattenuto a fatica il senso di disgusto per almeno due buoni motivi: la presenza di personaggi impresentabili come Osvaldo ‘Tropical’ Napoli (appena uscito dal solarium) e Stefano ‘Bingo’ Esposito accanto al Sindaco Pdl di Rivoli Dessì ed alla consigliera regionale Sel Monica Cerutti che disquisivano come se fossero arrivati ieri da Andromeda sulle storture del sistema di finanziamento dei partiti, e la constatazione che organizzatore dell’ ‘evento’ era l’Anpi di Rivoli nella persona di Lorenzo Gianotti, cariatide del vecchio Pci. In violazione dello statuto dell’Associazione che vuole l’Anpi autonomo dai partiti, il Gianotti nella sua intro ha fatto sfoggio dei più banali luoghi comuni correnti sull’antipolitica per sostenere i suoi invitati, difendere i partiti, attaccare tra le righe i 5 Stelle schierando sul suo palco il peggio della politica locale (non me ne voglia la Cerutti che però avrebbe potuto  rifiutare di unirsi alla compagnia). Non c’è bisogno di dire che gli oratori hanno parlato ad una folla di venti persone, amici e funzionari di partito, senza contare Digos e polizia in numero sproporzionato ed una ventina di No Tav che, visto il successo della manifestazione, non hanno neanche provato a contestare. Ci hanno pensato i passanti ed i pensionati dalle panchine a commentare salacemente, a lanciare qualche impropero e a rumoreggiare adeguatamente. Una brutta figura per tutti. E adesso ci sarà qualcuno dell’Anpi che farà presente al Gianotti la violazione delle regole e la sua pochezza intellettuale? (F.S. 8.6.2012)

 

Annunci

Info mavericknews
Organizzatore di eventi, laurea e master all'Università del Texas in Studi Americani, giornalista pubblicista dal 2009. Direttore della rivista American West, si dedica poi alle tematiche ambientali e alla cronaca delle lotte sociali. I suoi articoli sono stati pubblicati su Tg Maddalena, Tg Vallesusa, Valsusa Notizie, Prendocasa, Carmilla Online, Contropiano. Ha co-prodotto l'inchiesta filmata La Baita- Presidio No Tav in Val Clarea. Per Lu:Ce edizioni, ha pubblicato Resa dei Conti alla Maddalena. 2010-2011. Diario di due anni di lotta contro l'Alta Velocità in Valle di Susa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...