C. J. Box. Un Angolo di Paradiso (Blue Heaven)

Piemme, 2012                             

Sono da tempo amico e appassionato fan di C.J. Box, alias Chuck Box, cowboy, manager della promozione turistica di quattro Stati del nord ovest (il nativo Wyoming, il South Dakota, l’Idaho e il Montana) e scrittore di successo internazionale e mi chiedevo quando in Italia si sarebbero accorti di lui. Finalmente, la Piemme l’ha scoperto ed ha pubblicato il suo romanzo ad oggi più venduto (su un totale di 14 finora) e premiato con l’Edgar Award, del 2007.   Con una carriera spianata dai primi sette ‘casi’ della guardia forestale Joe Pickett, Chuck si concede una divagazione con questo Blue Heaven e fa centro imponendosi definitivamente al pubblico ed alla critica. Il genere è il thriller in ambiente western contemporaneo ma la di là della mera trama dei singoli romanzi è sempre la natura ancora per vaste aree incontaminata che fa da protagonista e da cornice all’azione. Qui gli ingredienti sono: una banda di ‘rogue cops’, ex agenti di polizia deviati, una sperduta comunità montana che vede avvicinarsi la devastazione ambientale per mano di locali palazzinari, due bambini troppo curiosi e sfortunati, un rancher solitario che vive secondo i solidi principi del codice del West. William e Annie assistono per caso ad un omicidio nei boschi e vedono gli assassini; scoperti, a loro volta, sono costretti a fuggire e nascondersi per evitare la prevedibile brutta fine; troveranno rifugio nella casa dell’inconsapevole cowboy Jess Rawlins che si rivela l’unico di cui possono fidarsi e che li protegge fino a fare giustizia dei criminali. Se i romanzi con protagonista Joe Pickett hanno un passo regolare fino alle soluzioni dei ‘casi’, qui la tensione cresce con l’intensificarsi della caccia ai bambini e l’appropinquarsi dell’inevitabile resa dei conti.  Difficile smettere di leggere ed evitare di farsi catturare dall’atmosfera inquietante dei boschi dell’Idaho. Peccato la brutta copertina che non rende assolutamente l’idea del contenuto.(F.S. 9.5.2012)

Annunci

Info mavericknews
Organizzatore di eventi, laurea e master all'Università del Texas in Studi Americani, giornalista pubblicista dal 2009. Direttore della rivista American West, si dedica poi alle tematiche ambientali e alla cronaca delle lotte sociali. I suoi articoli sono stati pubblicati su Tg Maddalena, Tg Vallesusa, Valsusa Notizie, Prendocasa, Carmilla Online, Contropiano. Ha co-prodotto l'inchiesta filmata La Baita- Presidio No Tav in Val Clarea. Per Lu:Ce edizioni, ha pubblicato Resa dei Conti alla Maddalena. 2010-2011. Diario di due anni di lotta contro l'Alta Velocità in Valle di Susa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...