Pianezz@ttiva, una lista di servizio?

E’ la novità di questa tornata elettorale oltre al Movimento 5 Stelle e qualcuno si chiede che senso ha, visto che è chiaramente affiancata alla Giunta uscente targata PD . Proviamo a ragionare.                                      Nei Comuni sotto i 15.000 abitanti, l’elezione del Sindaco avviene a maggioranza secca, senza ballottaggio. I seggi disponibili in Consiglio Comunale sono 10 per la maggioranza vincente + 6 da ripartirsi proporzionalmente tra le altre liste. In lizza a Pianezza oggi ci sono quattro liste: una del centrodestra (oggi all’opposizione), i 5 Stelle la lista civica del PD che confonde un po’ le carte chiamandosi Pianezza E’ e infine la lista civica  Pianezz@attiva che presenta come Candidato Roberto Altea, membro della Commissione Ambiente del Comune, un Consigliere uscente ed un Assessore dimissionario dell’attuale Giunta del centrosinistra cittadino. Una lista in tutto e per tutto di centrosinistra.  Perché mettere in concorrenza due liste che si richiamano allo stesso schieramento ?- si chiedono alcuni – Non rischiano di togliersi i voti a vicenda?

Probabilmente questa eventualità è giudicata trascurabile perché in realtà si profilano due opportunità vantaggiose, nel bene e nel male:

  1. Il PD sa di essere in perdita e di rischiare seriamente la sconfitta e offre al suo elettorato  scontento un’alternativa valida, ‘di sinistra’, capeggiata da un insider, ma non sufficiente da sola a prendere la maggioranza dei voti . Se va male e vince il centrodestra, PD e Pianezz@ttiva monopolizzeranno l’opposizione, lasciando al massimo un seggio ai 5 Stelle.
  2. Se il PD vince potrà godere grazie ai seggi di Pianezz@ttiva di una maggioranza estesa, che occuperà seggi altrimenti destinati ad un’opposizione che dovrà spalmarsi solo su due o tre seggi.

In entrambi i casi, chi ci rimetterà saranno soprattutto i 5 Stelle, al loro esordio elettorale in città, per quanto positivo potrà essere. E di questo saranno tutti contenti, a destra e a sinistra.

Non male come pensata. E’ comunque indicativa della percezione che si ha tra le due parti della nuova presenza/intraprendenza dei 5 Stelle, valutati a torto o a ragione, ma più probabilmente a ragione, come il Nuovo, pericoloso, che avanza. (F.S., 11.4.2011)

Annunci

Info mavericknews
Organizzatore di eventi, laurea e master all'Università del Texas in Studi Americani, giornalista pubblicista dal 2009. Direttore della rivista American West, si dedica poi alle tematiche ambientali e alla cronaca delle lotte sociali. I suoi articoli sono stati pubblicati su Tg Maddalena, Tg Vallesusa, Valsusa Notizie, Prendocasa, Carmilla Online, Contropiano. Ha co-prodotto l'inchiesta filmata La Baita- Presidio No Tav in Val Clarea. Per Lu:Ce edizioni, ha pubblicato Resa dei Conti alla Maddalena. 2010-2011. Diario di due anni di lotta contro l'Alta Velocità in Valle di Susa.

9 Responses to Pianezz@ttiva, una lista di servizio?

  1. pianezz@ttiva by Roberto Altea says:

    Mi rammarico per quanto avete scritto nei confronti di pianezz@ttiva. Non è vero che in questa lista ci sono appartenenti all’attuale giunta, c’è un consigliere che si trova all’opposizione dimissionario dall’attuale maggioranza. Pianezz@ttiva non è al servizio di nessuno! Se non ci conoscete, evitate di parlare, evitate di scrivere cose non vere. Lo dico e lo ribadisco, noi siamo indipendenti! Siamo fuori da qualsiasi partito, non ci rappresenta nessuno, ci rappresentiamo da soli! Non abbiamo bisogno di nessuna certificazione! Quale scopo avete nel diffondere questa notizia? Se volete sapere chi siamo contattateci, anche se lo sapete benissimo, ci parliamo di persona e vi sarà chiarito tutto. Basta divulgare falsità!
    Il fatto che siamo liberi da tutto è da tutti, da molto fastidio ed allora bisogna fantasticare. Saluti

  2. PurpleRain89 says:

    Beh, si è scaldato un po’ troppo per non aver nulla da nascondere, Il consigliere dimissionario faceva comunque parte dell’attuale maggioranza, lei era comunque legato alla politica. Mi sembra si vada sempre verso una politica di professione piuttosto che di passione. La cadrega è comoda ad ogni livello. Lo dimostra come siate tutti affamati di visibilità coi vostri faccioni fotoshoppati in bella mostra in giro per Pianezza. un’ultima considerazione (ed ovviamente direte che sono loro che han copiato voi), i manifesti che avete affisso in giro mi sembrano talmente simili da risultare molto molto sospetti. Se proprio non volevate creare fraintendimenti avreste dovuto riorganizzare graficamente il tutto. Mi sembra che siate più voi ad essere in crisi dall’arrivo dei “grillini” (o denominazioni similari) che il contrario.
    Un pianezzese viola (per tanti motivi)

    • pianezz@ttiva by Roberto Altea says:

      Probabilmente come dice Lei mi sono scaldato troppo. Le faccio presente visto che non è ben informato che io non sono mai stato legato alla politica, quello che sto facendo lo sto facendo perchè ci credo. il mio faccione come lo chiama Lei non è fotoshoppato, ma forse non mi conosce. Per i manifesti Le dico solo che se li avesse visti tutti dal primo che abbiamo affisso capirebbe chi ha copiato. La cadrega come la chiama Lei, se l’avessimo ritenuta comoda non avrei scelto questa strada ma mi sarei candidato con una Lista che poteva garantirmela. Ma a me non interessa vincere facile. Se c’è una cosa che non mi preoccupa affatto è l’arrivo dei cosiddetti “grillini” o similari con tutto il rispetto che ho per loro e per qualsiasi altro si impegna o volgia impegnarsi attivamente per il bene di tutti. Detto questo è libero di credere o meno a quanto ho scritto. Mi permetto di darle un consiglio, prima di parlare di qualcuno, cerchi di conoscerlo, in questo modo le sue dichiarazioni saranno più obiettive e magari potrebbe anche scoprire che esistono delle persone diverse da quello che Lei pensa che siano. Saluti

  3. PurpleRain89 says:

    la risposta sui manifesti l’avevo ampiamente prevista (c’era stata una polemica simile se non ricordo male anche legata al simbolo), quello che mi chiedo è come mai i manifesti successivi non siano stati modificati per differenziarsi. Pensavo che l’avesse capito che la parola fotoshoppato era una provocazione (il discorso di base è che sono stufo di votare facce) perchè non avete messo una bella foto di gruppo, nella quale c’erano tutti i vostri candidati e perchè no, anche i simpatizzanti. io ho cercato di conoscere il vostro programma, che ritengo sia più importante delle persone (e attendo di conoscere anche quello dei grillini non ancora pubblicato) e devo dire che è molto molto scialbo, non vedo nulla di particolarmente rivoluzionario, mi sembra che diate un colpo al cerchi ed uno alla botte. Ad esempio voi non avete preso una posizione sul documento dell’ Asl, non vi siete esposti contro l’inceneritore (anzi parlando con una persona che vi vota, o forse è addirittura candidato, la risposta è stata che tanto non essendo sul territorio di Pianezza a voi non sarebbe interessato nulla). Insomma mi sembra facciate una politica annacquata col brodino, giusto per non esporvi troppo. La politica del “volemose bene” che ha contraddistinto la politica degli ultimi vent’anni. Io ho solo 22 anni però devo dire che sono molto molto stufo di questa situazione. Parliamo sempre sottovoce e nessuno ci ascolterà mai

    • pianezz@ttiva by Roberto Altea says:

      per i manifesti noi abbiamo ritenuto di dover continuare con la nostra linea grafica, è vero anche sul simbolo ci fu una sorta di polemica ed allora il nostro lo abbiamo modificato. Ha ragione nel dire che non bisogna votare le facce, ma i programmi. Per le facce a breve ci saranno i manifesti con quelle di tutti i candidati e con i relativi nomi. Il programma lo troverà anche scialbo privo di idee rivoluzionarie, ma questo è un suo parere, molto diverso dal parere di altri pianezzesi. D’altronde redigere un programma che piaccia a tutti credo sia pura utopia, nonostante gli sforzi che si possano fare. Sono convinto anche che votare il programma va bene ma non è sufficiente se non si conoscono le persone che vogliono realizzarlo. Finora ha visto solo il nostro di programma perchè è l’unico che al momento esiste ed è stato pubblicato sul nostro sito e distribuito a molti pianezzesi da almeno sei mesi, anche a me piacerebbe vedere quello del movimento 5 stelle ma non solo vorrei vedere anche quello delle altre liste. Putroppo ad oggi non è possibile. La scelta di non urlare è stata una nostra scelta, oggi ci sono troppi che urlano credendo che venga scoltato solo chi urla più forte, secondo me non è così e visti i risultati ottenuti dagli urlatori credo di avere un pò ragione. Non è affatto vero che non abbiamo preso nessuna posizione sul termovalorizzatore, sul rapporto dell’ASl, questo sono sue considerazioni. La invito a conoscerci di persona in questo modo avremo un confronto reale e non virtuale. potro in questo modo oltre ad avere il piacere di conoscerla di informarla su chi siamo e cosa finora io e non solo io stiamo facendo da anni a Pianezza e non è roba annacquata col brodino, anche se quello finora fatto non è politica. Mi dispiace dirlo ma gli altri contendenti al momento fanno solo chiacchere. Lei ha 22 anni la stessa età della mia figlia maggiore, quindi posso capire la sua rabbia o delusione. Se vuole confrontarsi con temi quali i rifiuti, l’ambiente, la scuola pianezzese, i GAS, i prodotti agricoli locali, il dialogo con i cittadini, ecc. si faccia avanti, ripeto in modo reale e non virtuale, siamo pur sempre persone in carne ed ossa o no? Saluti

  4. monica says:

    signor maverick mi dispiace veramente tanto che un esponente del M5S (…o forse no?, m’informerò!) alimenti in maniera così sfacciata la macchina del fango, che certamente non credo faccia parte dello stile grillino. Le spiego bene i motivi affinchè s’informi in primis e abbia la possibilità di ravvedersi, magari con delle scuse…
    1. pianezz@ttiva nasce in periodi non sospetti…….mica in prossima delle elezioni! (mica senza avere ancora un progetto!!!)
    2. nasce perchè molti cittadini si sentono sempre più soli, per niente rappresentati, nè tutelati dalle istituzioni… quindi da un assunto: I PARTITI SONO MORTI! i partiti oggi rappresentano gli interessi di pochi e calpestano la volontà popolare….(credo se non erro che grillo dica lo stesso!)
    3. nasce dal confronto di donne e uomini normali, non politici di professione! (con una eccezione se vogliamo parlare di persone già inserite nell’ammistrazione di Pianezza, che francamente ha portato al gruppo un po’ di esperienza, personalmente lo ringrazio per questa scelta…).
    Gli altri membri della lista sono solo cittadini informati ed impegnati, non deficienti che passano il loro tempo davanti alla TV o su videogiochi, in attesa che una figlia sposi un buon PARTITO… insomma normodotati: questo forse per lei è un crimine?… nel senso …se per esempio io fossi una persona che da tempo segue il M5S, e avessi partecipato a delle riunioni organizzative aderendo al movimento, avessi raccolto, chessò le firme per il referendum sull’acqua, facendo molti banchetti , e…se fossi la delegata di classe delle mie figlie, aderente a legambiente, e scesa in piazza il 13 febbraio per SE NON ORA QUANDO… in breve se fossi “viva”, secondo lei, sarei una politicante di professione!.?..!….ogni atto della nostra vita è politica, nel senso che se ci interessa la nostra vita compiamo scelte che la determinano: scendere in piazza, andare a votare, ma anche scegliere come vestirsi è politica, e in sè non è una… PAROLACCIA!!! …chi oggi fa politica è nel 90% dei casi un deliquente ma questa è un’altra storia! …infatti conosco e condivido l’idea del movimento di “liberare dai soldi la politica”, di non poter rivestire incarichi politici se non per più di due mandati e chiaramente il minimo sindacale garantito, ma in italia non scontato, che l’elettorato passivo sia incensurato…
    LEI HA STRUMENTALIZZATO UN GRUPPO DI PERSONE PER BENE CHE HANNO UN PROGETTO CONDIVISO PER PIANEZZA , cresciuto nel tempo, maturato lentamente con il confronto e senza secondi fini, neanche i più primitivi come il bisogno di molti di “esternare banalità macchiavelliche per esistere”
    …HO IL SOSPETTO CHE LEI FACCIA PARTE DI QUELLE PERSONE CHE FANNO ANCORA LA POLITICA INFANGANDO GLI ALTRI… e basta!…
    o meglio …non basta una spillina al petto e una foto con grillo per sentirsi gli unici missionari della nuova novella… iniziative buone possono venire anche da altre parti … ! monica gariglio

  5. Davide Pautasso says:

    Ciao Monica (che non ho ancora avuto modo di conoscere) e ciao Roberto, rispondo a voi a questa nota perchè almeno vi siete firmati (troppi anonimi figuri). Ci tengo a specificare che Fabrizio Salmoni è un amico, un giornalista, ma non un attivista del M5S. Ciò che è stato scritto non reppresenta la visione che ho io di voi ma neanche la visione che ha di voi il M5S. Ci possono essere stati dei dubbi, quello si, sull’effettiva indipendenza della vostra lista, fugati tutti alla prova dei fatti. Per questo mi stupisce questa reazione veemente che da spessore ad un articolo che se fosse stato ignorato sarebbe passato in sordina. Sono disponibile (sono presente su facebook) a rispondere ad ogni vostra riflessione. Non siamo missionari di nulla.

    • monica says:

      “verba volant, scripta manent”… io ho precisato perchè qualcuno ha letto e quel qualcuno è già uno di troppo se quello che leggo è inesatto e mi riguarda personalmente.
      buona giornata
      mlg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...