Per qualche dollaro in più…

Aggrediti i consiglieri 5 Stelle in Consiglio Regionale

Una volta di più si conferma che quando si tratta di soldi la Casta si ritrova indissolubilmente bipartisan. E’ questo che volevano dimostrare Davide Bono e Fabrizio Biolè, consiglieri del Movimento 5 Stelle, quando hanno lanciato in aula  banconote facsimile con il timbro No Tav in risposta all’approvazione di un minitaglio alle indennità di consiglieri e Assessori: solo il 10% per un risparmio di 700.000 euro (correlato comunque ad una riduzione dei trasferimenti statali in caso di mancata riduzione – quindi quasi obbligato)  a fronte della proposta (respinta) dei 5 Stelle per un taglio di stipendi, indennità e vitalizio che avrebbe fatto risparmiare  12 milioni annuali. Al lancio delle banconote, lorsignori tutti (quelli che…tutto meno la violenza) si sono infuriati e si sono scagliati contro i colleghi 5 Stelle a insulti, calci e minacce.  La Stampa ha addirittura intitolato ‘…rischiano il linciaggio’.  I più violenti: il PD Boeti, il PDL Motta. Il primo si esibisce in un classico ‘Tenetemi che lo meno…’, l’altro, valoroso seguace di LaRussa, raggiunge Bono nell’emiciclo e lo calcia alle spalle. Si beccherà una querela documentata. Insomma, ci hanno ricordato che sulle speculazioni come la Tav sono tutti d’accordo purchè le loro tasche rimangano piene.  Non hanno neanche ancora imparato  che i 5 Stelle filmano tutte le sedute di Consiglio quindi chi volesse, può vedere la scena poco edificante su www.piemonte5stelle.it (F.S.) 31.12.10

Annunci

Info mavericknews
Organizzatore di eventi, laurea e master all'Università del Texas in Studi Americani, giornalista pubblicista dal 2009. Direttore della rivista American West, si dedica poi alle tematiche ambientali e alla cronaca delle lotte sociali. I suoi articoli sono stati pubblicati su Tg Maddalena, Tg Vallesusa, Valsusa Notizie, Prendocasa, Carmilla Online, Contropiano. Ha co-prodotto l'inchiesta filmata La Baita- Presidio No Tav in Val Clarea. Per Lu:Ce edizioni, ha pubblicato Resa dei Conti alla Maddalena. 2010-2011. Diario di due anni di lotta contro l'Alta Velocità in Valle di Susa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...